IL PICCO DI AMICIZIE A 25 ANNI, POI IL NUMERO DECRESCE CON L'ETÀ

C'è un'età per tutto, anche per l'amicizia. Il picco numerico c'è a 25 anni e poi piano piano diminuisce per stabilizzarsi dopo i 55 anni. Un risultato emerso dallo studio del traffico telefonico. Il picco della popolarità? Si raggiunge entro i 25 anni: dopo, infatti, il numero di amici si riduce progressivamente. A rivelarlo è uno studio condotto dai ricercatori dell'Aalto University e della Oxford University, analizzando i dati telefonici di oltre 3,2 milioni di proprietari di cellulare in tutta Europa. Ebbene, a conti fatti le reti di amici si restringono in modo progressivo dopo il venticinquesimo compleanno. Inoltre gli under 25 conversano con più amici rispetto a tutte le altre classi di età, e lo fanno molto più spesso.

E dopo che succede? Con l'andare degli anni le persone passano molto del loro tempo libero a socializzare con un piccolo numero di familiari o amici. «I nostri risultati indicano che età e genere sono due fattori importanti» nel modo in cui socializziamo, spiegano gli autori su Royal Society Open Science. Ebbene, i più giovani hanno più contatti in assoluto, e fra questi gli uomini ne hanno più delle donne. I circoli sociali tendono dopo i 25 anni a ridursi fino ai 45 anni, quando si stabilizzano per dieci anni. Dopo i 55 c'è un'altra riduzione cospicua, rilevano gli studiosi sul Telegraph.